Belpasso. Rapina a tabaccaio di Borrello: esplosi colpi a salve

Alcuni colpi di pistola di due malviventi a scopo intimidatorio. Donna accusa malore

Rapina questa sera intorno poco dopo le 17 in una tabaccheria di Belpasso. Due malviventi sono entrati all’interno della rivendita, ubicata in via Vittorio Emanuele a Borrello, non distante da piazza Stella Aragona, chiedendo la consegna dell’incasso. A scopo intimidatorio i rapinatori hanno anche esploso alcuni colpi di pistola, sicuramente da un’arma giocattolo: all’interno del negozio, infatti, non sono stati ritrovati bossoli.
Da una primissima stima il bottino del colpo sarebbe di poco conto. I due malviventi fuori erano attesi da una terza persona che avrebbe fatto da palo. A causa della rapina, una signora che si trovava all’interno della rivendita ha accusato un malore. A prestare i soccorsi un’ambulanza del 118: per fortuna solo uno stato di choc, ma nulla di più. Sul posto i Carabinieri della locale stazione e della Compagnia di Paternò. Le scene della rapina sarebbero state riprese dal sistema di videosorveglianza, che potrebbe contribuire a dare un volto e un nome ai banditi.



PIETRO NICOSIA Iscritto all’Albo dei Giornalisti dal 1993, collabora con le differenti tipologie di media: carta stampata, tv, internet. Fra le diverse forme di giornalismo predilige il racconto dei luoghi siciliani con le immagini e con le parole.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: