Santa Maria di Licodia. Lettera al sindaco: «Strade dissestate e assenza di decoro»

Santa Maria di Licodia, Via Aldo Moro (repertorio)

Una cittadina si rivolge a “Dillo a Yvii24” per segnalare diversi motivi di degrado viario e urbano

Strade colabrodo, di cui Yvii24 si è occupata a cadenza regolare, e assenza generalizzata di decoro. Non le manda a dire una cittadina licodiese che, in una lettera alla nostra rubrica “Dillo a Yvii24”. segnala ciò che a suo giudizio non va nel centro pedemontano. La pubblichiamo integralmente e la sottoponiamo a sindaco e assessore.

 

Preg.mo
Salvatore Carmelo Mastroianni
Sindaco Comune di Santa Maria di Licodia

Preg.mo
Antonino La Delfa
Assessore Servizi cimiteriali, dell’Igiene e sanità
del Verde pubblico e della Manutenzione

Oggetto: Segnalazione stato degrado vie urbane e assenza decoro pubblico

Egregio Signor Sindaco,
con la presente sono a chiederLe di intervenire in maniera risolutiva su alcune problematiche che affliggono il Comune di Santa Maria di Licodia da svariati anni. Un paese che fa quasi 7.000 abitanti e che negli ultimi anni ha avuto una crescita demografica facilmente riscontrabile sia dalle tabelle ISTAT o semplicemente solo facendo un veloce giro in macchina all’interno del Paese. Case, villette, condomini, supermercati che nel giro di qualche anno sono venuti fuori quasi dal nulla a dimostrazione che il Comune è in piena espansione. A questo punto vengo alla mia domanda: È possibile che in un paese in piena espansione non si riesce ad avere un po’ di attenzione da parte dell’Amministrazione Comunale al decoro urbano, strade dissestate, assenza di marciapiedi, nessuna cura del verde, sporcizia ovunque… la fanno da padroni!

Strade dissestate, appena si entra nel Comune di Santa Maria di Licodia dalla SS 284, si percorre la SP4 piena di buche (pericolosissime sia per le auto che per i ciclomotori), la si percorre per qualche km e arriviamo alla rotonda abbandonata in uno stato di degrado, ove in bella vista troviamo il cartello “Benvenuti a Santa Maria di Licodia” certo che come benvenuto lascia a desiderare!
Procediamo verso la SP229/ii e sembra di stare in un paese del Terzo mondo, strada completamente dissestata, dove è facile distruggere la propria autovettura (per non parlare del pericolo a percorrerla a piedi) percorrendo solo qualche km, rotonde lasciate incolte e piene di erbacce, ma è possibile che un paesino alle pendici dell’Etna e in una zona che si sta espandendo in maniera esponenziale non si possa avere un po’ di verde, strade percorribili senza centinaia di buche?

Per non parlare della mancanza assoluta di spazi per i più piccoli, luoghi di aggregazione sembrano essere parole sconosciute a questa Amministrazione.
Sig. Sindaco, le chiedo di intervenire, di dare un segnale della presenza di questa amministrazione, Santa Maria ha bisogno di una amministrazione che cavalchi l’onda del cambiamento, della modernizzazione, dell’innovazione e si adegui ai tempi.
Nella speranza di leggere di impegni concreti che Lei e la Sua Amministrazione vorranno prendere, colgo l’occasione per distintamente salutare.

Santa Maria di Licodia, 6 aprile 2018

Stella Amore



Yvii24, l’informazione delle terre dell’Etna. Per contattarci: redazione@yvii24.it - tel.: 392 342 03 81
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: