Si tratta di un sessantenne ricoverato al “Garibaldi Nesima”

Non ce l’ha fatta il carpentiere sessantenne originario di Aci Catena, trovato positivo al Coronavirus e, al peggiorare delle condizioni cliniche, ricoverato in terapia intensiva all’ospedale “Garibaldi” di Nesima. Il decesso è avvenuto nella giornata di ieri. Cordoglio da parte del sindaco di Aci Catena, Nello Oliveri, che venuto a conoscenza della scomparsa del concittadino raccomanda sempre di più ai catenoti di non uscire, restare a casa e non abbassare la guardia.

«La cosa fa veramente male e ci pone come comunità ad una attenta consapevolezza – dichiara il primo cittadino – . Vi esorto a rispettare scrupolosamente le regole impartite dal Governo nazionale e dalla Regione Siciliana, nonché quelle comunali». Intanto sono 167 le persone poste in quarantena nel comune dell’acese, tutti negativi fanno sapere dal comune rientrate in maniera autorizzata e sottoposti a controlli scrupolosi.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #aci catena #coronavirus #covid 19 #decesso #morto #Ultime notizie