Controllo della Polizia sulla 284: sequestrate cocaina e marijuana

Due ventenni ed un minorenne sono stati arrestati ad Adrano dagli agenti del locale Commissariato di Polizia e della Squadra mobile di Catania. Si tratta di Vito Liotta, 20 anni e di Mario Lucifora e di S.D. (che ha meno di 18 anni). I tre sono ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nell’ambito di attività finalizzate a reprimere il fenomeno del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti, i poliziotti hanno sottoposto a controllo, in contrada Roccazzello non distante dallo svincolo della statale284, un’Opel Meriva con a bordo i tre giovani.
Dopo perquisizione eseguita nell’abitacolo dell’autovettura ed estesa agli occupanti, all’interno di una busta in cellophane per alimenti custodita dal minore, è stato rinvenuto e sequestrato un panetto di sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso di circa duecento grammi. La successiva perquisizione eseguita presso l’abitazione di Liotta ha consentito di rinvenire e sequestrare due sacchetti in cellophane di colore nero contenenti complessivamente 330 grammi circa di marijuana.

Nel prosieguo dell’attività, occultati nel vano del misuratore dell’energia elettrica ed in un incavo del muro adiacente le scale di ingresso dello stabile, sono state rinvenute e sequestrate 10 confezioni contenenti complessivamente circa 10,8 grammi circa della stessa sostanza stupefacente, mentre all’interno del garage nella disponibilità di Liotta sono stati rinvenuti e sequestrati circa 4 grammi e mezzo di sostanza utilizzata da taglio, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.
Espletate le formalità di rito, Liotta e Lucifora sono stati associati presso la casa circondariale di Catania Piazza Lanza, mentre S. D. è stato tradotto presso il Ventro di Prima accoglienza di Catania – “Raimondo Franchetti” a disposizione delle autorità giudiziarie.

Hashtags #Adrano #arresto #cocaina #droga #in evidenza #marijuana #Mario Lucifora #Polizia #vito liotta