L’uomo deteneva nel suo garage marijuana e cocaina

Nella giornata di ieri gli agenti del Commissariato di Adrano hanno arrestato il cinquantenne pluripregiudicato Gaetano Settembrini; l’uomo si è reso responsabile dei reati di produzione e detenzione ai fini di spaccio di marijuana e di detenzione ai fini di spaccio di hashish e cocaina. L’operazione rientra nel più ampio impegno della Polizia di Stato nel controllo del territorio, intensificato nel periodo delle vacanze natalizie. A carico dell’uomo è stata eseguita una mirata perquisizione domiciliare, a seguito della quale, all’interno di un garage nella sua disponibilità, sono stati rinvenuti 530 grammi di marijuana, 28,30 grammi di cocaina e 0,5 grammi di hashish.

Parte degli stupefacenti era già ripartita in singole dosi; è stato, altresì, rinvenuto tutto il necessario per il confezionamento delle dosi di spaccio: bilancini di precisione, carta stagnola, cellophane, “tritaerba”, scatolette di plastica di varia specie. Rinvenuta anche una tenda con lampada alogena e sistema di areazione per la coltivazione della cannabis e la successiva lavorazione in marijuana.

Sequestrata pure la somma di 3.380 euro, suddivisa in banconote di diverso taglio, occultate in una scatola di cartone riposta nella camera da letto, evidente provento della florida attività di spaccio il cui consumo, nel periodo festivo, subisce un notevole incremento. In considerazione di quanto accertato, Settembrini, su disposizione del Pm di turno, è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di Piazza Lanza.

Hashtags #Adrano #arresto #cocaina #droga #Gaetano Settembrini #in evidenza #marijuana #Polizia