L’uomo nascondeva 19 grammi di “polvere bianca” nella sua abitazione

Un pregiudicato adranita di 35 anni, Nicolò Lo Cicero, è stato arrestato giovedì ad Adrano dai poliziotti del Commissariato di via della Regione, per detenzione ai fini di spaccio di cocaina. L’arresto nell’ambito dell’attività di prevenzione e correlato controllo del territorio, attuata dal personale del Commissariato. Una  volante, a seguito di mirata perquisizione presso l’abitazione di Lo Cicero, ha rinvenuto 96 dosi di cocaina, dal peso complessivo di 19 grammi, confezionate con cellophane, una bilancia elettronica di precisione e nastro isolante per il confezionamento.

La sostanza si trovava occultata in cucina, in parte sotto il cuscino di un divano e in parte in un cassetto; la bilancia, invece, era accuratamente nascosta in un pozzetto dell’acqua adiacente l’ingresso dell’abitazione in questione. Lo Cicero è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il pubblico ministero di turno della Procura della Repubblica di Catania, ha disposto i domiciliari in attesa di udienza per direttissima.

Hashtags #Adrano #arresto #cocaina #droga #in evidenza #nicolò lo cicero #Polizia #spacciatore #stupefacenti