L’uomo è accusato di reato di truffa con recidiva commesso nel comune di Imèr in provincia di Trento

I Carabinieri della Stazione di Adrano hanno arrestato il 46enne adranita Antonino Restivo, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Trento per reato di truffa – con recidiva – commesso il commesso il 4 agosto scorso nel Comune di Imèr in provincia di Trento.
L’uomo, assolte le formalità di rito, è stato condotto al carcere di Catania Piazza Lanza.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #arresto #imèr #in evidenza #truffa specchietti