A lanciare un duro appello per affrettare i tempi in vista della scadenza del 31 gennaio il responsabile di zona, Salvatore Monciino

Duro intervento dell’Assoconsum di Adrano sull’immobilismo intorno alla rottamazione delle cartelle esattoriali relative ad entrate comunali (tributi locali, multe, etc.) che consente ai cittadini di regolarizzare la propria posizione con l’erario senza pagare sanzioni ed interessi, anche con pagamenti rateali. Il responsabile di zona, Salvatore Monciino, interviene denunciando alle istituzioni e a tutte le forze politiche locali l’immobilismo amministrativo e politico nel recepire il decreto legge n. 193/2016 che consente ai Comuni di procedere alla rottamazione.  Una sollecitazione di un regolamento comunale  che il responsabile di zona definisce indispensabile per i cittadini.

«Si tratta di un’occasione importantissima – afferma Monciino – per fare in modo che i cittadini onesti, ma sempre più vessati da un fisco opprimente, sanino i propri debiti, e l’amministrazione ha il dovere di non lasciarsela sfuggire. Entro il 31 gennaio 2017 deve essere approvato il regolamento attuativo dell’articolo 6-ter del citato decreto fiscale. Faccio un appello – continua – affinché tutte le forze politiche pongano la loro attenzione su questo tema, i tempi sono strettissimi ma sono certo che qualora ci fosse l’impegno di tutti si porterebbe a compimento un atto che andrebbe ad appannaggio di quegli onesti cittadini che vogliono pagare, e porterebbe entrate certe a quelle casse comunali che lo stesso Sindaco ha più volte definito disastrate!! Trovo assurdo e inverosimile  – chiude il responsabile dell’Assoconsum – che a 10 giorni dalla scadenza dei termini nessuno abbia sollevato la situazione, ma resto fiducioso perché Adrano non può e non deve lasciarsi scappare questa occasione, e so per certo che esistono forze in questa città che vogliono il bene sia dell’ente ma sopratutto dei propri concittadini».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #associazione consumatori #Assoconsum #cartelle esattoriali #in evidenza #multe #rottamazione #tasse