Finanziamento ministeriale per i comuni del distretto sanitario 12. Beneficiarie 140 famiglie del territorio

È stato finanziato dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali un progetto unitario presentato dai comuni di Santa Maria di Licodia, Biancavilla e Adrano (distretto sanitario 12) contro la povertà e il disagio delle famiglie con pochi mezzi di sussistenza. Il programma prevede, per tre anni, l’arrivo di un milione e 527 mila euro destinati alle famiglie e, nel particolare: 70 nuclei ad Adrano, 58 a Biancavilla e 13 a Santa Maria di Licodia, formati da genitori che hanno perso il lavoro, soggetti con disabilità, ragazze madri. Il progetto è stato illustrato, presso Palazzo Bianchi di Adrano, dai sindaci di Adrano Pippo Ferrante, Biancavilla Pippo Glorioso e Santa Maria di Licodia Totò Mastroianni.

Verranno coinvolte famiglie disagiate selezionate dall’Inps nell’ambito del Sostegno per l’inclusione sociale (Sia). Una prima misura era stata la social card. Si tratta di famiglie con Isee, per il 2016, inferiore a tremila euro. Il progetto prevede interventi finalizzati all’inserimento lavorativo in aziende fino a sei mesi, con retribuzione mensile di 500 euro a carico del Sia, voucher da 98 euro per l’iscrizione agli asili nido, rafforzamento delle strutture sociali del territorio con la creazione di un info-point con personale a sostegno.

Hashtags #Adrano #Biancavilla #finanziamenti #fondi #in evidenza #povertà #Santa Maria di Licodia #SIA #sostegno inclusione sociale