L’uomo trasferito in carcere: dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

La scorsa notte, personale della squadra volante del Commissariato di Polizia di Adrano ha arrestato il 34enne L.M.C., responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della convivente di 26 anni. La vittima, soccorsa presso l’ospedale di Biancavilla, per le ferite subite per mano del convivente, è stata giudicata guaribile in 15 giorni. I due stavano sotto lo stesso tetto da circa 13 anni, durante i quali la donna è stata spesso oggetto di ripetute vessazioni da parte dell’uomo proprio convivente. Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato rinchiuso nella casa circondariale di Piazza Lanza di Catania.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #botte #convivente #moglie #Ultime notizie #villenza donne