L’iniziativa organizzata dal Comune, ha radunato alla villa tanti studenti delle scuole della città

Canti, poesie, riflessioni e tanto divertimento ieri pomeriggio all’interno della villa comunale di Adrano, con l’iniziativa “L’albero umano” promossa dall’amministrazione comunale e dagli assessorati allo sport, turismo e spettacolo ed alla alla solidarietà sociale. «Con questa iniziativa abbiamo voluto lanciare il messaggio che il natale non è solo addobbi e regali ma è un momento ricreativo, per stare insieme» ha detto il vicesindaco Vincenza Zuccarà.

Durante l’evento, sul palco si sono esibiti diversi piccoli studenti degli istituti adraniti e anche un gruppo di mamme che hanno cantato alcune canzoni natalizie. Particolarmente gradite le due canzoni in Lingua dei Segni Italiana portate in scena dal I Circolo Sante Giuffrida e da utenti e genitori dell’Associazione Famiglie degli Audiolesi Etnei Afae. Soddisfazione per l’evento anche da parte dell’assessore allo sport, turismo e spettacolo Anna Rita Marcellino: «un’iniziativa voluta fortemente per tutti i bambini del paese e per tutte le persone che hanno voglia di condividere ed attendere il lieto evento. L’albero umano vuole far diventare protagonisti i bimbi».

Hashtags #Adrano #afae #angelo d'agate #Anna Rita Marcellino #Associazione Famiglie degli Audiolesi Etnei #l'albero umano #Vincenza Zuccarà