L’europarlamentare: «Il libro parla di mio padre, del suo impegno di magistrato per poter liberare questa terra dal malaffare, e della profonda attenzione verso i giovani»

È stato presentato ieri pomeriggio, venerdì 24 marzo, nell’aula consiliare del Palazzo comunale di Adrano, su iniziativa della Fidapa Adrano-Biancavilla, il libro dell’europarlamentare e magistrato Caterina Chinnici, figlia di Rocco Chinnici – magistrato padre del pool antimafia ucciso da “cosa nostra” a Palermo nel 1983 – È così lieve il tuo bacio sulla fronte, che racconta la vita della sua famiglia prima e dopo la tragica uccisione.
«Mi fa piacere essere qui per poter parlare del libro che poi in realtà parla di mio padre, del suo impegno di magistrato per poter liberare questa terra dal malaffare, ma anche della sua profonda attenzione verso i giovani – dichiara ai microfoni di Yvii24 l’europarlamentare Caterina Chinnici – . Voleva veder cambiare la nostra terra, voleva una Sicilia fiorente, rigogliosa che desse a tutti l’opportunita di manifestare i propri talenti, le proprie passioni e le proprie competenze. E lavorava per affermare la legalità. Poi, purtroppo, il 29 luglio 1983 è stato ucciso con un’autobomba che ha coinvolto anche i carabinieri della scorta».

caterina chinnici
Un momento della presentazione del libro

Una tragedia difficile da dimenticare che, però, non ha cancellato l’importanza del lavoro svolto da Rocco Chinnici, oggi riconosciuto, anche dalle generazioni più giovani, quale simbolo di legalità e modello di vita, ricordato con orgoglio le sue idee e i suoi valori.
Ed è partendo da queste basi che la Fidapa ha fortemente voluto questo incontro, così come dichiarato dalla presidente del sodalizio Chiara Longo: « I valori trasmessi dalla famiglia Chinnici sono gli stessi che la Fidapa promuove da sempre. La nostra missione è quella di trasmettere quella che è la base della società che senza valori e senza un’etica mostra gli aspetti negativi e veicola, a volte, messaggi fuorvianti. Noi vogliamo promuovere il talento dei giovani, dato che in Sicilia ne abbiamo in abbondanza. L’europarlamentare, ma soprattutto magistrato, Caterina Chinnici, che con la sua forte umanità ha una dolce fermezza nel porgere i valori più veri e sinceri, ha rimarcato quei valori che sentiamo totalmente nostri, nella memoria del padre».

Soddisfatta per il messaggio trasmesso questo pomeriggio anche l’ammistrazione comunale adranita che ha visto la presenza, oltreché del sindaco Pippo Ferrante, anche del presidente del Consiglio comunale di Adrano Alessandro Zignale che ha voluto esprimere la gioia per questo importante incontro: «Siamo onoratissimi della presenza di Caterina Chinnici nel nostro comune. Abbiamo accolto con entusiasmo questo evento basato sul connubio tra istituzioni e legalità concetti che noi vorremmo andassero di pari passo. Questo è il messaggio che ritengo oggi debba essere trasmesso».

Hashtags #Adrano #Biancavilla #chinnici #Fidapa #in evidenza #mafia #presentazione libro