Si attende adesso una decisione definitiva. Alla base dell’esclusione la mancanza di un documento antimafia di un candidato consigliere

La notizia, seppur nell’aria da ieri sera, è clamorosa perché – al momento – esclude uno dei protagonisti delle elezioni amministrative di Adrano. La candidata sindaca di Adrano, Chiara Longo, e la lista che la sosteneva per il Consiglio comunale “Chiara Longo sindaco, sono state escluse dalle elezioni amministrative del 10 giugno prossimo. Alla base della decisione assunta dalla commissione prefettizia la mancata acclusione di un’autodichiarazione antimafia nella documentazione di un candidato consigliere comunale. La candidata sindaca e i rappresentanti della lista che concorre per il Consiglio comunale di Adrano hanno presentato appello contro l’esclusione.

È in corso, in questi minuti, un incontro fra i rappresentanti della lista “Chiara Longo Sindaco” e il Segretario generale del Comune di Adrano. La professoressa Longo sarà presente ugualmente al confronto fra i candidati “Un sindaco per Adrano” previsto per questa sera su Yvii Tv con inizio alle 21 (Canale 874 del digitale terrestre, diretta streaming e Facebook clicca qui). Ci sembra giusto non privarla dell’opportunità del faccia a faccia con gli altri aspiranti primo cittadino sino al momento in cui non vi sia una decisione definitiva. Se questa dovesse giungere prima del confronto, la professoressa Longo potrà spiegare quanto avvenuto.
Sull’esclusione, Chiara Longo non rilascia per adesso alcuna dichiarazione. «Rinvio ogni commento – dice la leader di “Comunità in Comune” a Yvii24 – al momento in cui la situazione verrà definitivamente chiarita».

 

Hashtags #in evidenza