La candidata di “Comunità in Comune” punta alla ripianificazione territoriale in centro e in periferia

È stata presentata venerdì scorso 4 maggio ad Adrano, nella sede di via Buozzi del Movimento  Civico “Comunità in Comune”, la candidatura alla carica di sindaca della docente Chiara Longo. Alla presentazione ufficiale ha partecipato una folla di sostenitori, fra cui molte donne, e Nicolò Moschitta, attuale presidente della Pro loco adranita.

Chiara Longo ha illustrato il programma politico di “Comunità in Comune” ribadendo di essere espressione della società civile, alla quale la candidatura si rivolge, e di non aver voluto costruire una coalizione con simboli di partito anche se «senza chiusure all’esterno e alla politica». Il programma di “Comunità in Comune” punta soprattutto sulla ripianificazione territoriale e alla revisione del Piano regolatore generale per interventi di recupero sia nel centro storico sia nelle periferie.
Con la docente di Italiano e Storia del “Branchina”, già assessore comunale alla Pubblica Istruzione, le candidatura ufficiali sono quattro: insieme a Longo anche Manuela Scarvaglieri (Movimento 5 Stelle), Angelo D’Agate (“Città Nostra”), Aldo Di Primo (Forza Italia, Azione Civica, Adrano Attiva). Altre candidature potrebbero giungere nelle prossime ore.

Hashtags #10 giugno #Adrano #amministrative #candidata #candidato #chiara longo #comunali #Comunità in Comune #elezioni #in evidenza #sindaca #sindaco