La notizia dell’arresto è iniziata a circolare in città. Si attendono sviluppi

Fallito colpo al Banco Popolare Siciliano di Adrano: le Forze dell’Ordine avrebbero arrestato Sabato pomeriggio uno dei rapinatori. Recuperati i mezzi utilizzati, una pistola a salve modificata, diverse munizioni, un disturbatore di frequenza e diversa refurtiva proveniente da altri furti. Il suo nome sembrebbe essere quello del 52 enne licodiese Alfredo Pinzone. Secondo le indiscrezioni anche gli altri componenti della banda sarebbero di Santa Maria di Licodia. Si attendono sviluppi per le prossime ore attraverso il comunicato stampa ufficiale della Polizia.

 

Il tentativo del furto del bancomat è avvenuto all’alba di sabato 30 aprile. Una banda di malviventi è entrata in azione per rubare con un escavatore e un camion il bancomat della filiale del Banco Popolare Siciliano (Banco di Lodi) di via Cappuccini 55. I banditi, nel poco tempo a loro disposizione, hanno sventrato con l’escavatore la parete su cui è posizionato il bancomat nel tentativo di portarlo via. L’allarme è scattato immediatamente e i ladri, ormai impossibilitati ad appropriarsi del bancomat, avrebbero sottratto la cassa continua per poi darsi alla fuga. (Leggi la notizia completa del tentato furto).

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Hashtags #Adrano #bancomat #furto