L’uomo era già stato denunciato per lo stesso reato a giugno

Nel quadro delle attività predisposte dal Commissariato di pubblica sicurezza di Adrano, volte a garantire il rispetto delle norme sulla circolazione stradale, ed in particolar modo quella che prescrive l’uso del casco protettivo alla guida di ciclomotori e motocicli, è stato denunciato il venticinquenne G.C. già con diversi precedenti di polizia, per guida senza patente, poiché recidivo nel biennio. L’uomo infatti era già stato denunciato per il medesimo reato nel mese di giugno scorso.

In particolare, l’uomo è stato notato dagli operatori di polizia in via Casale dei Greci mentre viaggiava bordo di un motociclo Honda SH di colore bianco. Pur essendogli stato intimato di fermarsi, l’indagato ha proseguito la marcia, persino sfidando gli agenti a mo’ di sfottò. I poliziotti hanno notato che la moto si dirigeva verso contrada Capici e, avendo ben individuato il numero di targa, hanno raggiunto il centauro nella sua abitazione.

Qui gli agenti hanno accertato che il veicolo, ancora con il motore caldo, era stato precedentemente sottoposto a sequestro amministrativo e affidato in giudiziale custodia al conducente stesso. Verificato, tra l’altro, che il motociclo era sprovvisto di copertura assicurativa per la responsabilità civile verso terzi. Avendo accertato che il trasgressore non aveva ancora provveduto a conseguire la patente per la guida dei motoveicoli, gli operatori di polizia lo hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria. Il veicolo veniva sequestrato ai fini della successiva confisca amministrativa e affidato in giudiziale custodia a una depositeria convenzionata.

 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #denuncia #guida senza patente #Polizia #Ultime notizie