Il documentario, curato dalla Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali di Catania, approfondisce la Settimana Santa a Paternò, Biancavilla, Adrano, Bronte, Randazzo

Verrà presentato domani, giovedi 28 dicembre, ad Adrano presso “Palazzo Bianchi”, con inizio alle 17:00 il documentario “I riti della Pasqua ai piedi dell’Etna”, promosso dalla Regione Siciliana, Assessorato dei Beni culturali e dell’identità siciliana, Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali di Catania. L’ideazione e la progettazione dell’opera sono della Soprintendente ai Beni culturali ed ambientali di Catania, Maria Grazia Patané, mentre il coordinamento scientifico è di Maria Teresa Di Blasi. Produzione esecutiva “Dal Vivo Entertainment” in collaborazione con Yvii Tv; la regia è di Maria Grazia Castro.

“I riti della Pasqua ai piedi dell’Etna” è un documentario sulla Settimana Santa nei centri del comprensorio sud-occidentale del vulcano ed in particolare nei comuni di Paternò, Biancavilla, Adrano, Bronte, Randazzo. Si parte dalla Domenica delle Palme e, via via, si attraversano i giorni della Passione di Cristo, con i diversi riti teatralizzati, nei quali assumono un ruolo da protagonisti i gruppi statuari e le confraternite in abiti tradizionali. A concludere l’esplosione di gioia della Domenica di Risurrezione.
Momenti, volti, parole, suoni, per questo video della Soprintendenza che mira a far conoscere quel che c’è di bello e di importante nel territorio e che non tralascia alcun aspetto, fra cui i significati simbolici legati ai frutti della terra e la gastronomia che accompagna, in Sicilia, ogni festa e ricorrenza.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #Biancavilla #Bronte #Catania #in evidenza #Pasqua #Paternò #piedi dell'etna #Randazzo #Regione Siciliana #riti #settimana santa #soprintendenza