Attenzione puntata sulla sicurezza nel comprensorio sud-occidentale dell’Etna

Si riunirà domani mattina alle 11 al Palazzo Bianchi di Adrano il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica dopo i fatti criminosi avvenuti in città nei giorni scorsi, tra i quali l’ultimo compiuto ieri ai danni della banca Credem di via San Paolo a due passi dal centro.
La convocazione del Prefetto Maria Guia Federico è rivolta oltre che al sindaco di Adrano, Pippo Ferrante, anche ai primi cittadini dei comuni limitrofi, Belpasso, Biancavilla, Misterbianco, Motta Sant’Anastasia, Nicolosi, Paternò, Ragalna e Santa Maria di Licodia, per una maggiore sinergia fra i comuni che vivono, in pratica, gli stessi problemi di delinquenza.

Lunedì scorso, come si ricorderà, è stato in visita ad Adrano il Ministro dell’Interno Angelino Alfano che ha inaugurato l’asilo nido di via Boccaccio, intitolato al piccolo “Aylan”, morto mentre tentava di raggiungere l’Europa su un barcone di immigrati. Al ministro è stato consegnato un documento elaborato insieme alle associazioni di categoria per illustrare le difficoltà derivanti dagli assalti della criminalità, e nel quale sono indicate anche alcune misure che possono contribuire ad arginare gli assalti dei predoni.

Hashtags #Adrano #Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica #cronaca #Maria Guia Federico