Il giovane deteneva la marijuana addosso e in casa

Nel corso dell’attività di prevenzione e controllo del territorio, personale del Commissariato di Polizia di Adrano ha arrestato ieri un 26enne adranita per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente (marijuana). Si tratta di Gaetano Mazzaglia, 26 anni, notato da una volante mentre percorreva via Carnazza; alla vista degli agenti, il 26enne tentava di fare rientro precipitosamente presso la propria abitazione. In considerazione dell’atteggiamento sospetto, gli operatori hanno avviato una perquisizione personale e domiciliare con esito positivo. Nascosti negli slip, sono stati rinvenuti due involucri di marijuana, sei banconote da cinque euro, una da dieci, provento dell’attività di spaccio mentre all’interno dell’abitazione, posto all’interno di un armadio, veniva rinvenuto un sacchetto di plastica con 101 dosi di carta stagnola contenenti marijuana per un peso complessivo lordo di circa 130 grammi, e altri due involucri, uno di carta del peso di 16,5 grammi e uno di plastica da 10,7 grammi contenenti la stessa sostanza stupefacente.
In un comodino della stanza da letto del 26enne, gli agenti hanno rinvenuto un’altra busta in plastica contente 48,5 grammi di marijuana sfusa. Venivano rinvenuti anche un bilancino elettronico, due macinini e circa 230 ritagli di carta stagnola, materiale utilizzato per la suddivisione ed il confezionamento delle dosi di stupefacente.
In considerazione di quanto accertato, Gaetano Mazzaglia è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio. Il Pm di Turno della Procura della Repubblica di Catania ha concesso gli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Hashtags #26enne #Adrano #arrestato #arresto #commissariato #droga #gaetano mazzaglia #in evidenza #marijuana #Polizia #slip #spaccio