Tra i fermati dalla Polizia, anche un minorenne

Agenti del Commissariato di Adrano, hanno arrestato Emanuele Centamore, classe 2001 e un minorenne classe 2003, per concorso in detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Grazie all’attività di controllo del territorio, personale della Squadra Volante del Commissariato ha notato, nei pressi di un bar di quel centro, movimenti sospetti di alcuni giovani. Quindi dopo un’ attenta osservazione, i poliziotti hanno individuato il pregiudicato Centamore, a loro noto, il quale non si era fatto scrupolo di implicare nella sua attività di spaccio di sostanze stupefacenti anche un minorenne. Infatti mentre il Centamore incassava il denaro, il giovane recuperava e consegnava agli acquirenti le dosi che erano state nascoste dietro un cespuglio. A quel punto, gli agenti sono entrati in azione arrestando in flagranza di reato i due soggetti e recuperando nel contempo il sacchetto con all’interno 86 dosi di marijuana, per un peso complessivo di grammi 86, nonché il denaro provento dello spaccio. Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, Emanuele Centamore veniva ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima, mentre il minore, su disposizione del Tribunale per i Minorenni è stato collocato presso il Centro di Accoglienza di via Franchetti – Catania.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #arresto #Polizia #spaccio #Ultime notizie