In manette un 45enne e un minorenne: in un garage detenevano marijuana, fucili e una pistola 

Nunzio Gangi

Due persone, un 45enne e un minorenne, sono state arrestate la scorsa notte ad Adrano dagli agenti del locale Commissariato di Polizia, per detenzione di marijuana a fini di spaccio e detenzione illegale di armi e munizioni. Si tratta di Nunzio Gangi, e del 16enne A.S. Le manette sono scattate al termine di una indagine del Commissariato che hanno messo in pratica appostamenti e accertamenti, sino ad individuare un garage come centro dei traffici.

Avuta contezza dell’uso del locale da parte di Gangi e accertata la presenza di entrambi all’interno, i poliziotti hanno fatto scattare la perquisizione del locale. All’interno sono stati rinvenuti 4 chili e 200 grammi di marijuana, occultata in vari anfratti e in diversi sacchi, materiale per il taglio, il confezionamento e lo stoccaggio dello stupefacente, tra cui diversi bilancini e una confezione di Notropil in compresse. Ed ancora tre passamontagna, tute ginniche, munizionamento calibro 12, due fucili calibro 12 a canne mozze e una pistola parzialmente modificata, su cui la Polizia scientifica sta accertando la funzionalità.

Gangi non ha collaborato con gli agenti nel corso della perquisizione rendendo necessario l’intervento dei Vigili del fuoco per l’apertura del garage. Sia lui, sia il 16enne, sono stati sottoposti a perquisizione personale, dalla quale sono stati rinvenuti 565 euro, presumibile provento dell’illecita attività. Dopo gli adempimenti di rito, il pm di turno ha disposto il trasferimento in carcere di Gangi, rinchiuso a Piazza Lanza. Il minorenne è stato condotto nel Centro di prima accoglienza di via Franchetti a Catania

.

Hashtags #Adrano #armi #arresto #droga #in evidenza #marijuana #nunzio gangi