Quattro i colpi messi a segno con la “spaccata”

I Carabinieri della Stazione di Adrano, in esecuzione di un mandato d’arresto europeo emesso dall’autorità giudiziaria tedesca, hanno arrestato il 29enne adranita Vito Liotta, già agli arresti domiciliari per altra causa. Liotta, nel periodo tra il 18 ed il 27 gennaio del 2017 si era reso responsabile di 4 episodi di furto in gioielleria, commesse mediante la cosiddetta “spaccata” delle vetrine in Germania. Il 29enne, dopo le formalità di rito, è stato ricollocato agli arresti domiciliari nella propria abitazione.

Hashtags #Adrano #arresto #Ultime notizie #vito liotta