Le reliquie del santo eremita faranno ritorno ad Adrano nell’ambito del giubileo per il 900° anniversario della nascita del patrono

San Nicolò Politi torna ad Adrano. Sarà festa grande il 2 agosto prossimo, per il ritorno in città delle sacre spoglie del santo eremita, in occasione dell’anno giubilare indetto per il novecentesimo anniversario della nascita del patrono. Proprio da nove secoli, san Nicolò non fa ritorno nella sua città natale, dopo la scelta volontaria dell’eremitaggio ad Alcara Li Fusi, città dove il corpo è custodito e venerato, in cui giunse dopo i tre anni trascorsi nella grotta dell’Aspicuddu, a nord di Adrano.
Sarà questo il clou delle celebrazioni giubilari, nell’ambito delle feste patronali d’agosto, anche se i dettagli sono tutti ancora da stabilire. Non è ancora dato sapere quanti giorni le reliquie resteranno ad Adrano. Di contro, il teschio del santo, custodito ad Adrano dal 29 Agosto del 1926, privo di mandibola e collocato all’interno di una reliquiario protetto da vetri, giungerà solennemente ad Alcara il 17 agosto per la festa patronale che la cittadina dei Nebrodi dedica a san Nicolò, nell’ambito dello scambio di visite fra le due comunità che venerano lo stesso santo.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #2 agosto #900 anni #Adrano #anniversario #giubilare #Giubileo #in evidenza #reliquie #ritorno #san nicola #san nicolò politi