Primo incontro dell’undicesimo corso di formazione presso Palazzo Bianchi di Adrano. Presentata la rivista “ParoLibera”

Primo appuntamento ieri sera a Palazzo Bianchi di Adrano nella sala “Battisti” dell’undicesimo corso di formazione civica dal titolo  “L’era del post-umano”  organizzato dall’associazione “Incontro” in collaborazione con l’associazione “ObBiettivo Adrano”, l’associazione turistica  Pro Loco di Adrano, l’Accademia nazionale della politica, la rivista Parolibera presentata durante l’incontro.
Globalizzazione e crisi economica gli argomenti dibattuti e relazionati  nel primo appuntamento del corso con relatore Nuccio Carrara, già deputato e sottosegretario (nel terzo Governo Berlusconi) presso il Ministero delle Riforme istituzionali.

Presenti al tavolo dell’evento il Prof.  Nino Reina, organizzatore e presidente dell’associazione “Incontro”,  Dario Lazzaro direttore responsabile della rivista Parolibera ed Emanule Pulvirenti in qualità di moderatore. È stato un excursus sulla banca, sulla sua nascita e sulle motivazioni di quest’ultima, sulla privatizzazione delle banche e di come questa (a detta di Carrara) sia stata l’inizio di un progetto più ampio che mira a depotenziare gli enti pubblici. Tra gli argomenti centrali il prestito e i relativi interessi.
Per Carrara: «Non ci sarebbe crisi se non ci fosse la Globalizzazione, ma questa sta impoverendo la popolazione mondiale. E dalla crisi si esce recuperando la sovranità piena da parte degli stati».
Nel corso della serata è stato presentato il primo numero del periodico mensile “Parolibera”, testata giornalistica edita negli anni novanta e che riprende le pubblicazioni.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #era del post umano #Nuccio Carrara