Il tema di estrema attualità del raddoppio della statale al centro del consueto incontro di “Vivere a colori”

Sarà il professore Benedetto Torrisi, promotore del “Comitato Cittadino Pro Raddoppio SS 284”, il relatore del nuovo appuntamento della rubrica settimanale “Lunedì con..” promossa dal movimento “Vivere a colori” di Adrano, che si terrà nella sede di corso Sicilia, coordinato da Nicola Monteleone. Al centro dell’incontro si parlerà, dunque, di un’iniziativa cittadina, che attraverso una raccolta di firme sta chiedendo a gran voce il raddoppio delle corsie di un’arteria stradale, molto trafficata, teatro di incidenti mortali, come l’ultimo di qualche settimana fa in cui ha perso la vita una donna di Biancavilla. La SS 284 è una strada con un’incidenza del traffico veicolare giornaliera altissima, è utilizzata da circa da 150mila abitanti, abbracciando un vasto bacino che comprende Randazzo, Maletto, Bronte, Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia, Ragalna e Paternò.

«Siamo lieti di avere ospite il professore Torrisi, illustre docente dell’università di Catania – commenta Nicola Monteleone, leader del gruppo –  che ci permette di affrontare un problema che si trascina da anni, causando numerosi morti con uno scenario statistico drammatico nell’ultimo decennio (2008-2018) con circa 350 incidenti e 60 morti nel solo tratto a corsie singole tra Adrano e Paternò. È evidente che non si può rimanere indifferenti né come cittadini, né come amministratori locali – conclude –  ed è per questo motivo che abbiamo deciso di affrontare questo argomento, cercando di trovare insieme ad esperto la strada giusta da seguire per giungere sia a risposte che ad interventi concreti in consultazione con gli organi competenti trattandosi di una strada statale».

Hashtags #Adrano #benedetto torisi #in evidenza #Lunedì Con #vivere a colori