Un consigliere comunale tirato in ballo da un pentito. Si aggiunge a Floresta e Ingrassia indagati per corruzione elettorale

Una nuova “tempesta giudiziaria” potrebbe arrivare sul Consiglio comunale di Adrano. Lo scrive il quotidiano on line “Livesicilia” edizione di Catania, in un articolo a firma di Laura Distefano (leggi l’articolo). Secondo quanto riporta il sito di news, un nuovo pentito avrebbe raccontato le contiguità fra mafia e politica locale, svelando pure il nome di un consigliere comunale che sarebbe “a disposizione dei clan”, che si aggiunge ai due già interessati da una precedente indagine sul presunto apporto elettorale alle amministrative del 2018 in loro favore. Si tratta di Federico Floresta e di Maria Grazia Ingrassia, che si sono definiti “estranei alla vicenda”, e che risultano indagati per corruzione elettorale con l’aggravante del metodo mafioso. Vedremo, dunque, gli sviluppi delle indagini: per il momento la scena politica adranita resta in fibrillazione.

Hashtags #Adrano #Consiglio Comunale #indagine #mafia #politica #Ultime notizie