«Perchè lo facciamo? Perché siamo stanchi di vedere Adrano tappezzato da microdiscariche disseminate in tutto il territorio»

Si chiama “Yes, perchè noi siamo visionari concreti”, ed è una iniziativa spontanea di bonifica del territorio di Adrano dai rifiuti, ed in particolare del piazzale su cui si affaccia l’Istituto “Pietro Branchina”, in via Via Pasquale Simone Neri. La promuovono due giovani, Marco Sicurella e Andrea Bascetta. L’iniziativa volontaria nasce come risposta a uno stato di cose: «Siamo stanchi di vedere Adrano tappezzato da microdiscariche disseminate in tutto il territorio, stanchi di vedere rifiuti abbandonati in ogni area della città. Siamo stanchi di accettare la normalità di un territorio deturpato dal comportamento irregolare di certi soggetti. Quindi? Capovolgiamo le cose». Così si legge sulla pagina dell’evento Facebook (vai all’evento).

L’appuntamento, per chi volesse aiutare i due volontari, è per mercoledì 15 maggio dalle 7:30 in poi in via Via Pasquale Simone Neri, davanti al “Branchina”«L’iniziativa parte dal continuo degrado che caratterizza la città e in considerazione del fatto che l’amministrazione non si occupa della cura del nostro territorio, anche se non voglio puntare il dito contro l’amministrazione» dichiara a Yvii24 Marco Sicurella. «Vogliamo lanciare un messaggio per raggiungere l’obiettivo della cura di Adrano» gli fa eco Andrea Bascetta».
Chi vorrà partecipare è bene che si doti di: guanti protettivi (tipo giardinaggio o carpenteria); attrezzi da giardinaggio (rastrelli, zappe, badili); bottiglia d’ acqua per  uso personale (bere, pulizia o altro); salviettine per la pulizia; e tutto ciò che ritenga utile per contribuire al meglio alla bonifica.

Hashtags #Adrano #andrea bscetta #bonifica #branchina #marco sicurella #Ultime notizie