Il sindaco Pippo Ferrante “smorza” le polemiche e invita i cittadini a denunciare. Perni: «Dispiace vedere chi apre la campagna elettorale in modo discutibile»

Monterosso al buio, ma la morosità temuta dal Movimento 5 Stelle non c’entra nulla. In una nota, il sindaco Pippo Ferrante, smorza gli allarmismi e informa che l’assenza di luce dipende da interruzioni causate da manomissioni.

«In questi giorni si sono verificate una serie di interruzioni della fornitura di energia elettrica nel quartiere Monterosso e la ditta di manutenzione ha accertato che ignoti hanno più volte manomesso la cabina elettrica disattivando l’interruttore – scrive Ferrante – . Ieri è stato eseguito un intervento per mettere in sicurezza la cabina. Si invitano i cittadini di via Elicona a segnalare al comando dei Vigili urbani ogni movimento sospetto» chiude il primo cittadino.

In merito giunge la nota anche del consigliere Agatino Perni: «In relazione al problema dell’illuminazione del quartiere Monterosso mi preme sottolineare che vi è stato intervento dopo una mia segnalazione e sollecitazione. Ordinaria amministrazione per chi fa da quasi 5 anni il consigliere di opposizione ed è presente sul territorio senza pubblicizzare le decine di segnalazioni fatte in questi anni. Dispiace vedere che c’è chi apre la campagna elettorale delle elezioni amministrative (Movimento 5 Stelle, ndr) utilizzando un modo piuttosto discutibile di fare propaganda, poiché questo interesse dovrebbe essere la base per chiunque ha a cuore la nostra città senza scopi elettorali né altro. Io e i miei amici ci battiamo da anni perché il quartiere Monterosso è casa nostra, un quartiere con una sua dignità e identità che viene svilita da chi lo definisce “zona alta”. Non voglio entrare in polemica con nessuno ma inviterei tutti a parlare di programmi e progetti in questa campagna elettorale, tutto il resto lascia il tempo che trova».

Hashtags #Adrano #contatori #illuminazione #in evidenza #m5s #manomissione #monterosso #movimento 5 stelle #Pippo Ferrante