L’uomo viaggiava di notte su un furgone con 123 chili di “erba”

Un pregiudicato adranita di 53 anni, Sebastiano Bonafede, è stato arrestato ad Adrano dalla Polizia perché deteneva oltre un quintale di marijuana. Per lui l’accusa è detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.
Gli agenti della Sezione “Criminalità Organizzata” della Squadra Mobile e del Commissariato di di Adrano nel corso della notte ha sottoposto a controllo Bonafede che viaggiava su un furgone solitamente utilizzato per effettuare consegne o trasporti di materiale commerciale.
Considerato il fatto che il 53enne è senza occupazione ed ha precedenti specifici in materia di stupefacenti, i poliziotti hanno deciso di sottoporlo a controllo. E proprio nel mezzo sono stati rinvenuti e sequestrati 12 sacchi in cellophane, contenenti marijuana del peso complessivo di 123 chili e 600 grammi. Espletate le formalità di rito, Bonafede Sebastiano è stato rinchiuso nel carcere catanese di Piazza Lanza.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #arresto #droga #Polizia #sebastiano bonafede