L’uomo da mesi si prendeva cura della coltivazione. Gli agenti del Commissariato adranita lo hanno atteso all’arrivo nel fondo

Aveva impiantato e curato per mesi una coltivazione di canapa indiana in un terreno di sua proprietà in Contrada Chiusa di Adrano. Con l’accusa di coltivazione illecita, ai fini di spaccio di marijuana, gli agenti del Commissariato di Polizia di Adrano hanno arrestato il 47enne pregiudicato adranita Giuseppe Pignataro.

 

Nell’ambito di un servizio antidroga, ieri intorno alle 11 gli agenti si sono recati in Contrada Chiusa sequestrando un’estesa piantagione di marijuana costituita da 69 arbusti d’alto fusto, già germogliati, che Pignataro aveva seminato e a cui si è dedicato per diversi mesi. E proprio nella piantagione i poliziotti lo hanno atteso per stringergli le manette ai polsi. Dopo le formalità di rito, il magistrato di turno ne ha disposto gli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #arresto #coltivazione canapa indiana #coltivazione marijuana #droga #Polizia #spaccio