È di ieri alle 23:40 la firmato al decreto di assegnazione delle risorse. Il trasferimento fa riferimento al finanziamento spettante al comune di Adrano per l’anno 2015

È stato firmato dalla Regione Siciliana ieri sera il decreto che stanzia i fondi per i lavoratori a tempo determinato del comune, autori, negli ultimi mesi, di vibranti proteste fra cui cortei in centro e occupazione dell’aula consiliare. Il comune aveva già anticipato la propria parte di competenza (il 20%), mentre per il resto si attendeva il via libera da parte della regione che è arrivato nella serata di ieri. Per venire incontro alle difficoltà dei lavoratori le banche avevano anche anticipato delle somme al comune

 

È il Sindaco di Adrano, Pippo Ferrante ad annunciare la buona notizia ai lavoratori precari comuni con una nota:
Ieri sera alle 23.40 è stato firmato il decreto di assegnazione delle risorse per i precari. Il trasferimento fa riferimento al finanziamento spettante al comune di Adrano per l’anno 2015.
«Sono contento per questa notizia, a dimostrazione che in politica più che le chiacchiere e i veleni contano i fatti, la mia amministrazione chiedendo un anticipazione alla tesoreria per affrontare l’emergenza e un costante impegno per sbloccare i fondi (non è certamente un caso che il decreto di Adrano è stato il primo ad essere firmato in Sicilia) ha dimostrato una grande responsabilità nell’affrontare la problematica. Ciò nonostante la vicenda precari è lontana ad essere risolta, occorrerà un lavoro di squadra con il coinvolgimento dell’amministrazione, delle forze sindacali e dei lavoratori precari, per le necessarie pressioni alla regione e al governo nazionale».

Pippo Ferrante
Sindaco di Adrano

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #comune #in evidenza #precari