L’uomo, un pregiudicato catanese, riconosciuto tramite il servizio di videosorveglianza

Un pregiudicato catanese di 39° nni è indagato, in stato di libertà, dal Commissariato di Polizia di Adrano per furto. L’uomo è stato denunciato ieri per essersi introdotto, nella giornata di lunedì, nei locali dell’ex presidio ospedaliero di piazza S. Agostino, dai quali ha sottratto un televisore. Da accertamenti investigativi e grazie anche all’esame delle immagini estrapolate dagli impianti di videosorveglianza è stato possibile riconoscere quale autore del furto proprio il 39enne.

A quel punto gli investigatori del Commissariato hanno deciso di recarsi presso l’abitazione dove risiede per effettuare una perquisizione nel tentativo di recuperare la refurtiva. È proprio grazie a tale adempimento che gli operatori di polizia hanno rinvenuto nella cucina dell’appartamento il televisore, mentre il 39enne aveva ancora addosso la stessa maglietta indossata il giorno del furto. Il 39enne è stato denunciato all’autorità giudiziaria per furto.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #ex ospedale sant'agostino #furto #Ultime notizie