Il colpo intorno alle 3 della notte. Utilizzato un piccolo escavatore

Nuovo furto di bancomat in provincia di Catania, ai danni di un istituto di credito. Una squadra di rapinatori, con la collaudata tecnica dell’escavatore, ha preso di mira il Credem di Adrano di via San Pietro, nel cuore della cittadina a pochi metri dal Teatro “Bellini” e non distante da piazza Sant’Agostino. Intorno alle 3, la banda, formata da 5-6 persone, è entrata in azione con un piccolo escavatore – condotto sul posto sul cassone di un camion – e con un altro mezzo, un furgone o un mezzo pesante. l blitz è durato pochi minuti. I rapinatori hanno azionato la pala sradicando l’apparecchiatura per l’erogazione del contante, che è stata immediatamente issata sul secondo autocarro. I malviventi sono poi fuggiti facendo perdere le proprie tracce e lasciando in via San Pietro il mezzo meccanico ed il camion.

Sul posto i Carabinieri della Stazione di Adrano e gli agenti del locale Commissariato di Polizia. Ad avvisare del furto le forze dell’ordine non sono stati i residenti di via San Pietro e delle strade limitrofe (la zona è densamente popolata), ma l’istituto di vigilanza che ha in carico la filiale del Credito Emiliano, avvisato dal sistema d’allarme scattato nel momento in cui i banditi sono entrati in azione. Gli inquirenti stanno vagliando le immagini del servizio di videosorveglianza nel tentativo di dare un volto e un nome ai malviventi. L’escavatore è stato rubato a una ditta di Santa Maria di Licodia e il camion ad una ditta di Biancavilla. Non ancora nota la provenienza dell’altro mezzo utilizzato utilizzato. Il bottino ammonterebbe a circa 20 mila euro.

(Ha collaborato Luca Crispi)

Hashtags #Adrano #banca #bancomat #banda #credem #credito emiliano #furto #in evidenza #via san pietro