Immagine di repertorio

Sorpreso con la marijuana nel borsello

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati a contrastare ogni fenomeno di illegalità e, in particolare, la vendita e il consumo di sostanze stupefacenti, agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Adrano, hanno segnalato al Prefetto, ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309 – Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope – un 16enne, residente ad Adrano. La norma prevede sanzioni amministrative nei confronti di coloro che detengono sostanze stupefacenti o psicotrope per farne uso personale.

Il minore, infatti, è stato sorpreso in una via del centro cittadino, mentre era fermo, a piedi, in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana della quale lo stesso dichiarava di esserne assuntore. La marijuana veniva rinvenuta all’interno del borsello. Pertanto, si è proceduto alla contestazione immediata e, sulla sostanza stupefacente, verranno eseguiti degli esami tossicologici i cui esiti verranno riferiti senza ritardo al Prefetto. Il minore è stato affidato alla madre. Sono in corso ulteriori controlli serrati condotti dalla Polizia di Stato nel territorio del Comune di Adrano, mirati alla prevenzione dei reati e degli illeciti amministrativi in materia di sostanze stupefacenti.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #droga #segnalazione prefettura #Ultime notizie