Il giovane ha tentato di eludere i controlli in auto, ma è stato intercettato e deferito

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio finalizzati a contrastare l’emergenza Coronavirus nel territorio di Adrano, agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno deferito all’autorità giudiziaria un 18enne, F. V.  le iniziali, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, guida senza patente nell’ipotesi di recidiva nel biennio, nonché per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, alla luce delle recenti disposizioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Nello specifico, il giovane alla guida della propria autovettura ha cercato di eludere il controllo degli agenti non riuscendo però nell’intento poiché i poliziotti sono riusciti a bloccargli la via di fuga. Insospettiti dal comportamento del 18enne, gli agenti hanno eseguito un accurato controllo esteso alla sua autovettura. E all’interno dell’abitacolo, sotto il sedile lato passeggero, è stato rinvenuto un involucro in lamina di alluminio contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana, mentre addosso al giovane, all’interno delle tasche dei jeans, sono stati ritrovati 315 euro suddivisi in banconote di vario taglio.

A seguito di ulteriori accertamenti è stato appurato che F.V., nel corso dell’anno 2019, era stato già sanzionato per guida senza patente, motivo per il quale allo stesso veniva contestata l’ipotesi penalmente rilevante di guida senza patente poiché recidivo nel biennio, inoltre l’ autovettura risultava essere priva di copertura assicurativa per la responsabilità civile e priva di revisione, oltreché priva di adeguata targa rifrangente e per tanto lo stesso veniva ulteriormente sanzionato per le violazioni del Codice della strada.

Sono in corso ulteriori controlli nel territorio del Comune di Adrano, anche alla luce delle recenti ordinanze contingibili e urgenti emanate dal Presidente del Consiglio dei ministri e dal Presidente della Regione Siciliana, i quali hanno predisposto norme più severe per il controllo della mobilità dei cittadini.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #denuncia #spaccio #Ultime notizie