L’evento, organizzato dalle associazioni Symmachia e Sinergie, ha avuto come scopo quello di sensibilizzare i giovani alla donazione di sangue e midollo osseo 

L’importanza di salvare la vita umana, attraverso un semplice gesto quale la donazione del sangue e del midollo osseo: è questo il messaggio trasmesso stamane, presso il liceo Giovanni Verga di Adrano, in occasione dell’iniziativa “Un dono che ti dona” promossa dalle associazioni Sinerge e Symmachia.
Tempi importantissimi, spesso poco trattati, quelli veicolati oggi ai giovani studenti che hanno avuto modo di conoscere meglio le procedure da affrontare in caso di donazione, e la consapevolezza di essere di grande aiuto a chi ne ha davvero bisogno.

«Abbiamo voluto lanciare questa iniziativa proprio adesso, in vista del natale,  proprio per dare risalto allo spirito di solidarietà proprio di questo periodo dell’anno. Abbiamo intenzione di parlare con le scuole riguardo il tema della donazione, poiché è un tema estremamente delicato – ha raccontato ai nostri microfoni il presidente di Symmachia Calogero Rapisarda – Noi in quanto associazioni del territorio, così come tutte le altre associazioni, doniamo il nostro tempo per il bene della comunità. Credo che oggi, in quest particolare periodo storico, questo possa essere molto importante, peraltro rivolgendoci soprattutto ai ragazzi delle scuole, perché i donatori di midollo osseo devono avere un’età che vada dai 18 ai 35 anni»

Una scelta sicuramente difficile da prendere, ma estremamente coraggiosa che può regalare la vita a chi si trova costretto a combattere ogni giorno con malattie e patologie veramente gravi. Ecco perché diventa importante sensibilizzare le nuove generazioni, spesso all’oscuro circa le procedure e gli step da dover affrontare.
«Il nostro obiettivo è quello di fare da anello di congiunzione tra la gente che sta male ed aspetta un donatore di midollo e chi può davvero fare qualcosa andando a donare – ha spiegato ad Yvii24 il vice responsabile ADMO Giuseppe Petralia – quello che vogliamo far capire oggi, ai ragazzi del liceo, è  che le attività di donazione del midollo sono in crescita. Chiunque volesse iscriversi al registro donatori, può farlo effettuando prima un piccolo prelievo. Nel caso in cui si dovesse verificare la compatibilità con un paziente, verranno immediatamente richiamati».
Pochi e semplici passaggi, monitorati e controllati dalle equipe mediche e che quindi non mettono assolutamente a rischio la salute del donatore.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #donazione sangue #liceo verga #midollo osseo #sinergie #symmachia