Banda di malviventi in azione alle 5 del mattino; scatta l’allarme e i malviventi fuggono

Nuovo episodio di criminalità ad Adrano all’alba di oggi. Una banda di malviventi, intorno alle cinque, è entrata in azione per rubare con un escavatore e un camion il bancomat della filiale del Banco Popolare Siciliano (Banco di Lodi) di via Cappuccini 55. I banditi, nel poco tempo a loro disposizione, hanno sventrato con l’escavatore la parete su cui è posizionato il bancomat nel tentativo di portarlo via. Ma qualcosa è andata storta con la macchina erogatrice del denaro che sarebbe caduta all’interno dei locali. L’allarme è scattato immediatamente e i ladri, ormai impossibilitati ad appropriarsi del bancomat, avrebbero sottratto la cassa continua, nella quale i correntisti depositano il denaro che, tuttavia, potrebbe contenere poco.

 

La banda aveva studiato il colpo nei minimi dettagli: anche la mattinata del sabato non è casuale, poiché normalmente gli addetti caricano di denaro il bancomat per il fine settimana. Sul posto immediatamente la Polizia del locale commissariato. Agli agenti si è presentata una vera e propria scena da guerra, con le macerie che avevano invaso il marciapiedi e la sede stradale. Il bottino non è stato ancora quantificato. I malviventi per ostacolare l’arrivo delle Forze dell’Ordine hanno sparso sull’asfalto un gran quantitativo di chiodi a tre punte (una rivolta sempre verso l’alto) che hanno causato la foratura dei pneumatici della volante intervenuta e di altri mezzi transitati poco dopo. L’escavatore utilizzato dai banditi era stato rubato precedentemente a Biancavilla.

Hashtags #bancomat #colpo #cronaca #furto #ladri #Polizia