La Polizia individua una coltivazione di 161 piante in Contrada Lardichella

Tre persone sono state arrestate ad Adrano, ad opera della Polizia di Stato (Squadra mobile e locale Commissariato) per coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana. In manette Francesco Rizzo (28 anni), Giuseppe Viglianesi (30), e Gaetano Tomasino (56), con precedenti di polizia.
L’operazione è scattata nell’ambito della normale attività di repressione del traffico e dello smercio di droga, quando, dall’attività investigativa, gli inquirenti sono venuti a conoscenza di una piantagione di canapa indiana in Contrada Lardichella, zona rurale del territorio di Adrano.

Immediati sono scattati gli accertamenti, ai quali è seguita un’accurata attività di polizia giudiziaria che ha consentito di individuare il terreno dove insisteva la piantagione.
Nel tardo pomeriggio di ieri, gli agenti, al culmine di un prolungato servizio di osservazione, notando un’autovettura con a bordo tre individui (Rizzo, Viglianesi e Tomasino) fare ingresso nell’area recintata,  hanno deciso di intervenire.

Rinvenute e sequestrate complessivamente 161 piante di cannabis indica, servite da un impianto di irrigazione che, attraverso autoclave, prelevava l’acqua da una cisterna posta sotto l’abitazione. La perquisizione ha interessato anche un casolare di pertinenza del terreno, dove sono stati rinvenuti e sequestrati 200 grammi di marijuana già essiccata, un bilancino di precisione, decine di bottiglie e bidoni di fertilizzante ed appunti contenenti indicazioni per la coltivazione dello stupefacente. Ai tre arrestati sono stati concessi i domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #arresti #canapa indiana #coltivazione #droga #in evidenza #marijuana #piantagione #Polizia