I due uomini sono stati colti sul fatto dai Carabinieri, mentre innaffiavano cinque piante alte 2 metri

È stato arrestato ieri sera in flagranza di reato, dai Carabinieri della Stazione di Adrano in collaborazione con i militari del battaglione “Sicilia”, l’adranita Nicola Rosano di 30 anni, per coltivazione illecita di sostanze stupefacenti. Con lui denunciato anche un altro adranita coetaneo di Rosano.

I militari, dopo un servizio di appostamento, a conclusione di una breve ma proficua attività info-investigativa, hanno osservato i due “produttori” entrare in un fondo agricolo di Contrada Baronessa ad Adrano, e prendersi cura di cinque piante di canapa indiana, di quasi 2 metri di altezza. Le piante sono state poste sotto sequestro.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato condotto al carcere di Catania Piazza Lanza.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano #arresto #canapa indiana #coltivazione canapa #in evidenza