Intervista di Yvii24 ai dipendenti a tempo determinato del comune che prendono le distanze pure da chi ha offeso Agnese Alberio

Non si placano ad Adrano le polemiche sull’ormai noto video della “salsiccia, registrato nel corso di una cena fra consiglieri comunali di maggioranza e opposizione, nel quale i consiglieri Enzo Maccarrone e Agnese Alberio usano frasi denigratorie nei confronti dei precari del comune che, proprio quel giorno, avevano iniziato uno sciopero della fame per chiedere cinque mensilità arretrate di stipendio.

 

Abbiamo già dato la parola ai protagonisti del video, Maccarrone e Alberio, e a colui che ha diffuso su Facebook per primo il video, il consigliere Agatino Alberio. Adesso chiudiamo questo giro di interviste con coloro che erano i destinatari delle frasi: i precari.
Al microfono di Yvii24, Biagio Cartillone dichiara: «In quel video ci hanno presi in giro; peraltro siamo venuti a conoscenza della sua esistenza nella maniera più sbagliata, ovvero da Facebook». In merito alle dichiarazioni di Agnese Alberio, che ha detto a Yvi24 di essere stata trattata non bene al comune da alcuni lavoratori, Cartillone aggiunge: «Se qualcuno l’ha fatto ne prendiamo le distanze, perché sennò saremmo come loro». E il collega Scavone: «Siamo amareggiati anche per i commenti che abbiamo letto che non ci appartengono e dai quali ci dissociamo».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #dipendenti a tempo determinato #in evidenza #precari #salsiccia