Immagine di repertorio

I ragazzi erano rimasti bloccati a quota 1700 metri

Pomeriggio di paura per tre ragazzi ed una ragazza di Catania, di età compresa tra i 25 e i 33 anni che intorno alle 18:00 di ieri pomeriggio non sono più riusciti a raggiungere i propri mezzi, dopo un’escursione nei pressi di Monte Albano – a quota 1700 metri – in territorio di Adrano. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 ha fatto subito scattare i soccorsi, con l’attivazione di una squadra dei Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale di Adrano e del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Nicolosi. Questi ultimi, hanno fatto poi rientro alla base, in quanto non è stato necessario il loro intervento.

I Vigili del Fuoco insieme agli uomini del Corpo Forestale, hanno camminato per più di un’ora sulla neve prima di riuscire a raggiungere i ragazzi che avevano richiesto di essere soccorsi. La ragazza presente nella comitiva, durante la disavventura, era rimasta ferita ad una gamba.  Scesi a valle, dopo una valutazione da parte del personale medico giunto su un’ambulanza del 118 allertata dai Vigili del Fuoco, non è stato necessario ospedalizzare la donna. Il soccorso si è protratto fino alle 21:00.

Hashtags #corpo forestale #disperti #Etna #recupero #salvataggio #soccorso #Ultime notizie #Vigili del Fuoco