L’uscente Pippo Ferrante “veste” il successore con la fascia tricolore

È iniziata ufficialmente ieri alle 18:01, ad Adrano, la sindacatura di Angelo D’Agate, il bancario 60enne che – alla guida di una coalizione civica che strizza l’occhio al centrosinistra – ha stravinto il ballottaggio di domenica scorsa contro la corazzata di Aldo Di Primo.
La proclamazione nel salone di Palazzo Bianchi è durata una manciata di secondi, il tempo della lettura del verbale di proclamazione da parte del presidente della commissione elettorale, che ha sancito il risultato del ballottaggio. Accanto al neo primo cittadino, il sindaco uscente Pippo Ferrante che ha personalmente vestito di tricolore il suo successore, consegnandogli la fascia che D’Agate ha subito indossato.

Commozione per i due sindaci che si sono cordialmente abbracciati. Poi Ferrante ha lasciato velocemente il palazzo, riservando l’onore delle interviste al suo successore. Accanto ad Angelo D’Agate, come per tutta la campagna elettorale, la moglie Adriana e i figli Antonio e Valentina.
«Dovremo misurarci con le difficoltà della pubblica amministrazione e con le difficoltà nelle quali si trova il Comune di Adrano – dichiara a Yvii24 Angelo D’Agate –. Abbiamo promesso il nostro impegno, ma le medaglie le acquisiremo sul campo».

Hashtags #10 giugno #2018 #Adrano #amministrative #angelo d'agate #candidati #comunali #Consiglio Comunale #elezioni #in evidenza #proclamazione #sindaco