La piccola, nata una settimana prima, fotografata al momento dello sbarco in un cartone

Quattrocentodiciassette migranti sono stati soccorsi nel Mar Mediterraneo in quattro distinte operazioni, la vigilia di Natale, mentre erano a bordo di altrettanti gommoni. I migranti sono poi sbarcati nel porto commerciale di Augusta a bordo della nave militare britannica “Echo”. Tra le persone sbarcate anche una donna della Guinea e la figlioletta Ariet, nata su un gommone sette giorni prima. Mamma e bimba stanno bene e sono state ricoverate in ospedale per i controlli e le cure del caso. Nella foto, la piccola Ariet è dentro un cartone con la mamma e il personale della Polizia di Stato di Siracusa.

Hashtags #417 #augusta #in evidenza #migranti #nata in mare #neonata #polizia di stato #sbarco