Alla base del disservizio un guasto alla parte hardware del distributore di banconote

Sarà un week-end di disagi – l’ulteriore – per i cittadini licodiesi che vorranno prelevare del denaro attraverso il Bancomat delle Poste Italiane di Santa Maria di Licodia. Disagi che ormai da qualche settimana mandano in crisi correntisti, con disagi che sembrerebbero concentrarsi sempre nel fine settimana. Alla base della mancata erogazione del denaro, secondo quanto appreso, ci sarebbe un problema hardware che l’ufficio postale licodiese avrebbe già segnalato alla direzione centrale e che potrebbe essere risolto già a partire da lunedì, con la sostituzione del pezzo guasto.

Ad andare su tutte le furie diversi cittadini che si sono recati alla Posta con la speranza di poter prelevare del denaro. “Non è possibile che con l’unico bancomat a Licodia, questo sia sempre guasto” lamentava un’anziana signora. “Ma quindi, dobbiamo fare la fila per prelevare allo sportello?” diceva un altro utente. Già una decina di giorni fa, un guasto aveva mandato in tilt per diverse ore il Bancomat, risolto poi senza sostituire alcuna parte dell’apparato elettronico. Il prelievo allo sportello interno, ricordiamo, è comunque permesso solamente a chi è correntista di Poste Italiane e non a chi è titolare di conti correnti stipulati presso altri istituti bancari.  Santa Maria di Licodia, ricordiamo, soffre ormai da tempo per l’assenza di altri Bancomat, dopo che i due istituti di credito presenti sul territorio hanno deciso di smantellare le proprie filiali, lasciando così sguarnito il paese di altri Bancomat. A dover sopperire a tale carenza, è solo il Bancomat delle Poste che alcune volte esaurisce il denaro disponibile, altre “cede” sotto l’elevato flusso di utenti.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #bancomat #disagi #poste italiane #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie