Foto: Pagina Facebook Adrano Basket

Nella dodicesima giornata di Serie C Silver gli adraniti, orfani di Whatley, nonostante una prestazione maiuscola, cadono al PalaTresanti di Alcamo 


Dodicesima giornata di Serie C Silver, ormai in archivio, che ha visto l’Adrano Basket cadere 92-74 sul parquet del Palatresanti di Alcamo, al cospetto di una delle corazzate del campionato, tra le candidate principali alla vittoria finale.
Il quintetto guidato da coach Bonanno, che in settimana ha dovuto far fronte all’abbandono prematuro, ed inaspettato, di Ennis Whatley, accasatosi alla Virtus Fossano, in piemonte, si e’ reso protagonista, nonostante la sconfitta, di una prestazione degna di nota.

Contro un avversario sicuramente ostico,ed in un palazzetto che rievoca ricordi tutt’altro che dolci, ricordando la finale playoff persa, nel 2017, proprio contro Alcamo, il roaster bianconero non ha concesso vita facile, riuscendo a dominare il primo quarto, rifilando un più dieci, poi recuperato dai padroni di casa nel secondo quarto di gioco, che porta le due compagini alla pausa lunga sul punteggio di 47-41.

Nella ripresa, Alcamo mette in campo tutta la sua superiorità, facendo regustrare un più 17 grazie alle magie di Dragna, Tagliareni e Andrè, che accompagnano la compagine trapanese alla vittoria finale.
una sconfitta da cui emergono comunque spunti importanti per il prosieguo della stagione, e da cui ripartire gia’ da domenica prossima, quando le porte della tensostruttura di Adrano, si riapriranno per ospitare il fanalino di coda Milazzo.

 

Hashtags #alcamo #basket #basket adrano #palatresanti #serie c silver #tensostruttura #whatley