Nessun motivo valido alla base del gesto

Un uomo di 27 anni è stato arrestato a Belpasso dai Carabinieri della locale Stazione per minacce, porto di oggetti atti ad offendere e resistenza a pubblico ufficiale. I militari sono intervenuti dopo la segnalazione della sorella, dieci anni più anziana, che invocava aiuto per le minacce che il congiunto le stava facendo con un coltello.

 

Giunti sul posto, i militari – dopo una breve colluttazione – sono riusciti a disarmare e ad ammanettare il 27enne, che ha precedenti problemi di tossicodipendenza. L’arma è stata sequestrata mentre l’arrestato, in attesa del giudizio per direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza. Non vi sarebbero validi motivi alla base del gesto.

Hashtags #arresto #Belpasso #carabinieri #in evidenza