L’uomo aveva impiantato una piantagione in Contrada Santa Lucia. Ad arrestarlo i Carabinieri di Fontanarossa e Paternò

Un belpassese di 31 anni, Maurizio Costanzo, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Catania Fontanarossa e della Compagnia di Paternò, in flagranza di reato per produzione e coltivazione illecita di sostanze stupefacenti nonché violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. Sono stati gli uomini del Nucleo Operativo, impegnati in un  servizio antidroga, a notarlo mentre si aggirava per le strade del quartiere catanese di Librino.

 

I Carabinieri, decidendo di seguirlo in auto, sono giunti fino al territorio di  Belpasso e precisamente in un fondo agricolo di Contrada Santa Lucia che Costanzo aveva adibito a coltivazione di canapa indiana, con impianto d’irrigazione. Qui, il 31enne prelevava 20 piante già mature, dell’altezza di circa un metro e mezzo. A quel punto i militari sono intervenuti arrestandolo e sequestrando la droga. L’uomo è stato accompagnato agli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #Belpasso #carabinieri #coltivazione #droga #erba #in evidenza #marijuana