L’uomo deve scontare più di tre anni per una truffa commessa a Patti

I Carabinieri della Stazione di Belpasso hanno arrestato un 56enne belpassese su ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Patti. Si tratta di Pasquale Bellia, belpassese, che dovrà scontare la pena di tre anni e due mesi di reclusione e pagare una multa di 1550 euro poiché ritenuto colpevole di truffa, reato commesso il 3 agosto 2012 a Patti. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #Belpasso #carabinieri #condanna #in evidenza #pasquale bellia #patti #pena #truffa