Ne dà notizia la testata on line “Meridionews”. Non sarebbe il primo sabotaggio ai danni di istituti belpassesi

Disagi questa mattina alla filiale Unicredit di Belpasso a causa di un tappo di colla che ha impedito agli addetti di aprire le porte e consentire l’accesso a dipendenti e correntisti. Ne dà notizia il giornale on line Meridionews. Stando a quanto si legge, mani rimaste per il momento anonime avrebbero riempito, nel corso della notte, la serratura con una sostanza collosa a presa rapida impedendo questa mattina lo sbloccaggio delle porte.

E così al personale dell’istituto di credito e ai clienti non è rimasto altro da fare che prendere un caffé ed attendere l’arrivo del fabbro che dovrà rimuovere la serratura danneggiata e consentire l’ingresso nei locali.
Non sarebbe il primo caso di sabotaggio ai danni dell’Unicredit e delle filiali di altri istituti di Belpasso. A nulla sono giovate in passato le immagini dei circuiti di videosorveglianza: gli autori non sono mai stati identificati. Le vetrate degli istituti sono anche state imbrattate con scritte “No Tav”. Sul fatto indagano i Carabinieri della locale stazione.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Belpasso #colla #unicredit