Regalate “calze” piene di dolci e cioccolato

Clima di festa, di solidarietà e di giochi questo pomeriggio presso il collegio “Sava” di Belpasso, con l’arrivo dei marinai statunitensi direttamente dalla base della marina militare Usa di Sigonella. Un momento di gioia per i tanti bambini presenti che sono stati omaggiati dai militari con delle “calze” ricche di dolci e cioccolato.

L’assessore comunale Graziella Manitta, delegata per le pari opportunità e la pubblica istruzione, ha portato i saluti del sindaco Daniele Motta – assente a causa di impegni istituzionali – e si è dichiara felice per la realizzazione di questo momento di integrazione tra base statunitense e comunità belpassese.


È giusto che tra Sigonella e Belpasso ci siano questi momenti di scambio, dato che la base militare fa parte del nostro territorio. È uno scambio di cultura e di tradizioni importanti

Graziella Manitta – Assessore pari opportunità e pubblica istruzione comune di Belpasso

Presente all’evento anche Alberto Lunetta, responsabile delle relazioni esterne della base di Sigonella che ha mediato dal punto di vista linguistico l’intero incontro. Il responsabile ha spiegato come il progetto di oggi sia già il secondo che la base ha attuato con l’amministrazione Motta. Il primo è stato realizzato presso l’Itis il dicembre scorso. In quell’occasione i militari americani hanno presenziato ad un incontro su sana alimentazione e sport. Oggi, invece, come avviene tradizionalmente durante le festività di fine anno, i militari hanno deciso di recare dei doni per i bambini meno fortunati. 

I militari intervenuti a Belpasso appartengono al commando che si occupa di computer e telecomunicazioni (NCTS) a Sigonella e sono tutti sottufficiali di prima classe. Si tratta della “First Class Petty Officier’s Association” e si muove anche per realizzare progetti di volontariato. Entusiasmo per l’iniziativa anche da parte del personale americano, contento di continuare la collaborazione con le diverse realtà del territorio belpassese e con l’amministrazione comunale.

Per i militari americani questi momenti rappresentano una forma di ringraziamento per l’ospitalità che la Sicilia ha offerto e continua ad offrire dal 1950. Questo è il principio che sta alla base del programma che si chiama “community relations” diretto proprio da Alberto Lunetta. Al termine dell’incontro, i militari intervenuti si sono intrattenuti nel campo di calcio del “Sava” per disputare una partita di calcetto con gli ospiti del collegio.

Hashtags #Belpasso #collegio sava #graziella manitta #marines #regali #sigonella #Ultime notizie